Come-sopravvivere-al-Natale-in-famiglia_main
Speciale Natale

Come sopravvivere al Natale in famiglia

Se pensate di sopravvivere al Natale con nient’altro che una bella dose di spirito Natalizio e qualche bicchierino, vi sbagliate di grosso.
Il Natale altro non é che un percorso ad ostacoli fra momenti familiari imbarazzanti, domande impertinenti e regali orrendi.
Perciò, meglio non farsi cogliere impreparate.
Perché sopravvivere alle feste senza perdere le staffe (o la dignità) non è una cosa che si improvvisa.

Come sopravvivere al Natale in famiglia (guida semiseria)

  Come-sopravvivere-al-Natale-in-famiglia_1

Se li riconosci li eviti

I parenti da cui devi ben guardarti sono di 3 tipologie.

L’impicciona, ovvero quella che non vede l’ora di tempestarti di domande scomode, fra cui
Ti sei decisa a trovarti un lavoro serio?” “Quando ti sposi?” e “Ma non ce lo fai un bel nipotino?” sono solo la punta dell’iceberg.
Prima di affondare miseramente, mettete in atto la tecnica del
“Scusa. Qualcuno mi chiama…” per eclissarvi.

L’inopportuno, che sarà già sbronzo agli antipasti, in canotta e pantaloni slacciati prima del secondo, e che ha sicuramente preparato regali imbarazzanti e inappropriati per tutti.
Non dategli corda, vuole solo attirare l’attenzione, e tenetelo lontano dalla portata dei bambini.

La vittima, che riconoscerete perché passerà la serata a raccontare a tutti le sue disgrazie, di quanto é sola, di quanto é infelice, facendovi sentire delle persone orribili.
Almeno finché non scoprirete che a ciascuno da una versione diversa delle medesime storie.
Fingete interesse, magari ripassando mentalmente la tabellina del 7 (vi conferirá la giusta espressione concentrata e interessata).

Vacci piano

Buttarvi sul cibo (o sull’alcool) potrà sembrarvi una buona soluzione per superare i momenti difficili.
Ma fate molta attenzione.
Non c’é nulla di peggio che essere vulnerabili in un ambiente ostile.
Mentre giacete sul divano rallentati dalla digestione lenta o dalla sbronza, potreste essere messi all’angolo dalla zia logorroica.
  Come-sopravvivere-al-Natale-in-famiglia_2

C’é sempre di peggio…

Certo, magari scavando in fondo in fondo, ma c’é!
C’é chi stà lavorando per esempio. O chi ha parenti più disfunzionali di voi.
Tutto sommato vi é andata bene.

Prendila sul ridere

Si lo so la vostra famiglia é bizzarra, ma dopo tutto, quale non lo é!
Invece di passare il tempo fra la frustrazione e l’imbarazzo, lasciatevi andare.
Immaginatevi di essere protagoniste di una sit-com americana, di quelle con le risate finte, e godetevela come se foste uno spettatore. Dopo tutto si tratta solo di poche ore!

Che ti serva da lezione

Se ogni anno é sempre la stessa storia e non ne potete più, meglio optare per un Natale alternativo l’anno prossimo.
Del resto, chi l’ha detto che Natale non sia bello senza la neve, la cioccolata calda e la famiglia riunita?
Scommetto che anche sdraiati in riva al mare in un paese tropicale sorseggiando latte di cocco non sia affatto male. Provare per credere!
  Come-sopravvivere-al-Natale-in-famiglia_3

 

E voi? Trascorrerete il Natale in famiglia?
Avete qualche storia divertente da condividere con noi? Scrivetela qui sotto nei commenti,
oppure sulla mia pagina facebook!
Alla prossima settimana!!

 

1 thought on “Come sopravvivere al Natale in famiglia”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.